Sicurezza per il sollevamento

Vai ai contenuti
Luglio 2019
Certificazione ISO 45001:2018


Testo Unico sulla Sicurezza e Direttiva Macchine


Con l'uscita del Testo Unico sulla Sicurezza del Lavoro (D.L. 9  Aprile 2008 n. 81) che sostituisce completamente il precedente e ormai  famoso D. Lgs. 626/94 e gli altri provvedimenti degli ultimi 50 anni in  materia di tutela della sicurezza e salute, il datore di lavoro deve  assicurare l'impiego di macchine e attrezzature sicure, che minimizzino i  rischi nell'utilizzo per gli operatori.
I principali obblighi del datore di lavoro direttamente legati a problematiche di sollevamento  dei carichi sono:

      
  • valutare di tutti i rischi e conseguente elaborazione del documento (non delegabile)
  •   
  • designare il responsabile del servizio di prevenzione e protezione dai rischi RSPP (non delegabile)
  •   
  • fornire ai lavoratori i necessari e idonei dispositivi di protezione individuale
  •   
  • richiedere l’osservanza da parte dei singoli lavoratori delle norme vigenti
  •   
  • adempiere agli obblighi di informazione, formazione e addestramento
  •   
  • consultare il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza
  •   
  • aggiornare le misura di prevenzione


Tra le attrezzature di lavoro oggetto di valutazione dei rischi ci  sono anche le attrezzature di sollevamento. In particolare le  attrezzature amovibili sottogancio per il sollevamento devono essere  conformi alla Direttiva 2006/42/CE (ex 98/37/CE, Direttiva Macchine) per  quanto riguarda i requisiti minimi di sicurezza.
PER ULTERIORI INFORMAZIONI CONTATTATECI AI RIFERIMENTI IN ALTO A DESTRA

Torna ai contenuti